logo arca 4

 

logo guidonia

Montecelio
Museo Lanciani - La Triade Capitolina
Guidonia - Casello Autostradale
Montecelio - La Rocca Medievale
Montecelio - Il Lavatoio Comunale
Montecelio
Montecelio - Chiesa San Michele Arcangelo
Gudonia - Piazza Matteotti

Guidonia Montecelio

Il comune di Guidonia Montecelio è situato a est di Roma, in un’area che va dalla Via Tiburtina alla via Nomentana. Il territorio è molto esteso ed è suddiviso in nove circoscrizioni che, a livello storico-culturale, economico e sociale, spesso costituiscono delle vere e proprie entità autonome: Guidonia, Villalba, Villanova, Montecelio, Bivio di Guidonia, Colleverde, Setteville, Setteville Nord, Collefiorito. Il Comune è molto popoloso, il terzo nel Lazio, conta circa 85.000 abitanti e sta ormai diventando l’estensione extraurbana di Roma. Ha subito un fortissimo aumento demografico nel secondo dopoguerra ed è in continua metamorfosi, dovuta alla recente espansione edilizia residenziale e commerciale/industriale del territorio. Il Comune si estende per circa 7908 ettari e confina con i comuni di Tivoli, Roma, Fonte Nuova, Sant’Angelo Romano, Palombara Sabina, Marcellina, Roma, San Polo dei Cavalieri.

Il comune di Guidonia Montecelio nasce nel 1937, quando il comune di Montecelio viene accorpato alla città, di fondazione fascista, Guidonia. Realtà estremamente importanti di questo territorio sul piano economico e socio-demografico sono l’aeroporto militare e le cave di travertino, che hanno profondamente segnato lo sviluppo del Comune. Si può pensare a Guidonia Montecelio come a un’entità con molte anime, che vede il suo nucleo più antico nel Borgo Medievale di Montecelio, importanti scoperte archeologiche nel parco dell’Inviolata dove è stata rinvenuta la Triade Capitolina, lega parte importante del suo sviluppo economico alle cave di travertino di Villanova e Villalba, ha un periodo di visibilità internazionale durante il Fascismo con le importanti innovazioni aeronautiche presso l’aeroporto di Guidonia e ora si sta affermando come forte entità sul piano regionale.


  Foto-depoca-la-scritta-da-ripristinare-sul-municipio-di-guidonia  Foto storica stazione di guidonia

Il comune di Guidonia Montecelio venne istituito con Regio decreto legge, firmato da Vittorio Emanuele III, il 21 ottobre 1937 ed inaugurata dieci giorni più tardi da Benito Mussolini alla presenza di una platea che comprendeva grandi personalità del mondo politico e militare. Guidonia nasce nel 1935 e deve il suo nome al generale del genio aeronautico Alessandro Guidoni che, nell'intento di provare il funzionamento di un paracadute di nuova concezione, si schiantò al suolo presso l'aeroporto militare di Montecelio, costituente il nucleo intorno al quale si svilupperà fino al 1943 la "Città dell'Aria".

Alla nascita i territori comunali, pari ad 8104 ettari, compresero:

  • quelli dell'ex comune di Montecelio (2786 ettari), tranne una rettifica di confine con S. Angelo Romano (76 ettari);
  • 3441 ettari distaccati dal Governatorato di Roma;
  • 1875 ettari dal Comune di Tivoli;
  • 78 ettari da quello di S. Angelo Romano     

In questo modo il nuovo comune si configurò come un ingrandimento territoriale del precedente, pari a circa tre volte la sua superficie originaria. Nel secondo dopoguerra Guidonia Montecelio è passata, in un tempo relativamente breve, da una piccola cittadina di provincia alla terza città della regione, superando gli 80 000 abitanti. Fino agli anni sessanta l'economia del territorio ha ruotato intorno all'aeroporto militare, alle attività industriali delle cementerie e delle cave, oltre ad una consistente attività agricola con coltivazioni di tabacco, grano, ulivo e vite. L'espansione urbanistica dell’epoca è stata di bassa intensità e legata alla realizzazione di case di abitazione da parte degli stessi proprietari. Dopo gli anni settanta è iniziato un boom della popolazione con massicci arrivi da Roma, pendolari che con la Capitale mantengono un rapporto stretto per via del lavoro. Nascono in questo periodo e si sviluppano svariati centri abitativi: Villanova, Villalba, Setteville, Colleverde. L'asse tiburtino cambia aspetto, a causa dell'incremento di insediamenti industriali, soprattutto nell'area di Settecamini, ma con forti ricadute sui suoi immediati dintorni.

 

Santa-Maria-Loreto   comune guidonia 02

museorodolfo

Calendario

Aprile 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Cerca nel sito